DestinazioniIdee di viaggioI paesi più visitati al mondo e le più belle destinazioni di viaggio

https://www.settecontinenti.com/wp-content/uploads/2018/12/pexels-eugene-dorosh-739407-1280x853.jpg

Con le principali mete turistiche sempre più affollate da un turismo ogni giorno più economico e accessibile, è difficile trovare destinazioni dove vivere un’esperienza di viaggio nuova, autentica e originale. Il fatto che viaggiare sia più facile, però, ci apre anche a luoghi che prima era più difficile raggiungere. Dedichiamo il 2019 ad uno stile di viaggio alternativo, alla scoperta di destinazioni alternative, culturalmente “diverse”, lontane – non per forza geograficamente.

È una forma di viaggio più sostenibile, che preferisce le “periferie” ai grandi centri affollati e iper sfruttati dal turismo di massa. È anche un viaggio lento ed economico, in cui sperimentare cose nuove: viaggiare in autobus, dormire in ostello, in tenda, o in airbnb, esplorare le periferie e i paesaggi naturali invece che i classici centri urbani. Un viaggio per conoscere nuove culture, nuove lingue, nuove persone, che evita i souvenir e si riempie di emozioni e ricordi.

Ma, allora, quali sono le più belle destinazioni di viaggio? Qui la classifica dei paesi più visitati al mondo, seguito dal nostro parere su alcune località imperdibili. Esplora per continente:

EuropaMedioriente e Asia minoreSudest asiatico
AmericaOceania e PacificoAfrica

Classifica dei paesi più visitati al mondo

Ecco una classifica dei paesi più visitati al mondo, con numero di visitatori (ovviamente pre-Covid) e una guida alle destinazioni di viaggio più belle per ogni paese.

 

1. Francia

Le destinazioni di viaggio più belle in Francia:

 

2. Spagna

Scopri i luoghi più belli da vedere in Spagna in questo post, oppure i migliori sentieri per fare trekking nel paese. Qui trovi qualche consiglio sulle spiagge più belle di Barcellona.

 

3. Stati Uniti

Le principali mete turistiche negli Stati Uniti: . Qui trovi una guida ai parchi nazionali americani.

 

4. Cina

I luoghi più belli da vedere in Cina:. Qui trovi una guida ricca di consigli per visitare Hong Kong.

 

5. Italia

6. Messico

7. Regno Unito

8. Turchia

9. Germania

10. Tahilandia

Le più belle destinazioni di viaggio

Andiamo quindi alla scoperta di destinazioni alternative, poco conosciute, o ignorate dal turismo di massa. Destinazioni, quindi, che ci permetteranno di viaggiare in modo indipendente, entrare in contatto con le persone e la cultura del posto, altre religioni, altre tradizioni culinarie, altri modi di vivere. Non è necessario andare molto lontano dall’Europa. Anche nel nostro continente, la diversità è tale da permettere di scoprire luoghi incantevoli e sconosciuti.

In Europa

Restiamo vicini a casa. Sappiamo bene quali sono le mete più gettonate del turismo: Londra, Parigi, Barcellona, Praga. Non è necessario evitare queste grandi città per un’esperienza autentica, ma guardiamoci bene dal viaggiare nei periodi di alta stagione. Per un viaggio alternativo, possiamo scegliere l’Andalusia, per un’esperienza della Spagna rurale e dell’influenza araba sull’architettura iberica; il Portogallo, con le bellissime spiagge della costa meridionale.

Nei paesi molto popolari per le vacanze estive, come la Croazia, il turismo si concentra nelle frequentatissime mete balneari della costa meridionale, ignorando completamente bellissime aree del paese, come l’Istria e Fiume. Lo stesso vale per la Grecia, dove isole come Creta e Rodi, fuori dai circuiti turistici principali, conservano una bellezza autentica.

Lisbona, Portogallo

Per un viaggio più avventuroso, rimanendo in Europa, si può scegliere di visitare la Scozia, per dedicarsi al trekking nelle Highland scozzesi o all’esplorazione delle bellissime isole Ebridi. Simile nei paesaggi, un road trip in Irlanda. Dall’altra parte, ma alle stesse latitudini, le repubbliche baltiche restano schiacciate verso i confini esterni dell’Europa, ma un viaggio attraverso Lituania, Lettonia e Estonia, è un’esperienza affascinante per un viaggio senza troppi contrattempi, con una traghettata finale verso Helsinki, Finlandia.

Highlands, Scozia

Un’esperienza certamente più avventurosa è invece un viaggio attraverso i Balcani, alla scoperta di quel che rimane dopo la dissoluzione dell’ex-Jugoslavia, una fotografia della storia recente ancora vivida nei tanti paradossi di questa incantevole regione. Guarda anche questo itinerario attraverso l’Europa orientale.

Medioriente e Asia minore

Benché il Medioriente resti un’area associata con la guerra, la situazione nei paesi come Israele, i Territori palestinesi e la Giordania è decisamente stabile e non c’è motivo per cui non recarsi in questi paesi. Dallo scorso anno, inoltre, si sono intensificati i voli low-cost verso gli aeroporti israeliani e giordani. Per entrare in questi due paesi non si necessita di un visto. Gerusalemme e Petra sono due mete conosciute, ma il Medioriente offre molto di più. Leggi il mio itinerario di viaggio in Israele.

In Asia minore, Istanbul e la Cappadocia dominano lo scenario turistico internazionale, ma sono due luoghi impossibili da sopravvalutare. Considerare, in alternativa, un viaggio di esplorazione degli incantevoli paesaggi naturali del Caucaso, in particolare in Georgia e Armenia.

Gudauri, Georgia

L’Oman si sta affermando come una meta di viaggio popolare e alternativa alla frequentatissima Dubai, soprattutto per le acque smeraldo del suo mare e delle oasi, e per la possibilità di escursioni nel deserto. Se non si è ancora fatto, il 2019 è l’anno giusto per visitare l’Oman prima che il turismo di massa se ne accorga. Più economico della costosissima Dubai, ma non certo amico dei viaggiatori zaino in spalle.

Per un viaggio avventuroso, alla scoperta di una cultura molto diversa dalla nostra e molto poco influenzata dallo stile di vita occidentale, l’Iran sta cercando di attrarre un turismo regolare dall’Europa, semplificando la procedura di accesso – si può ottenere un visto all’arrivo, in uno degli aeroporti internazionali – e migliorando la qualità dei servizi.

Sudest asiatico

Le regine del Sudest asiatico, Thailandia e Indonesia, sono sovraffollate in alta stagione e i grand resort delle principali mete turistiche hanno ormai ben poco di autentico, per non parlare dei problemi di sostenibilità di quel tipo di turismo. Tuttavia, il Sudest asiatico non è solo Bali, e anche in Thailandia esistono isole ancora poco conosciute.

Ma le destinazioni che nel 2019 si affermeranno come valide e originali alternative di viaggi sono senz’altro il Vietnam, il Laos e la Cambogia. Tre paesi poco sviluppati, ma che negli ultimi anni hanno migliorato significamente i servizi di accoglienza ai visitatori internazionali. Per l’atmosfera autentica del Sudest asiatico, i sapori tipici della cucina internazionale e i paesaggi naturali incontaminati, questi tre paesi sono la destinazione ideale di un viaggio avventuroso. Il nord della Thailandia, una terra di templi buddhisti intorno a Chiang Mai, è un mondo a parte dal resto del paese.

Baia di Ha Long, Vietnam

Chi non vuole rinunciare al mare, dovrebbe considerare le spiagge più selvagge e incontaminate di Palawan, arcipelago delle Filippine meridionali.

America

Dalle foreste parchi nazionali del Canada, ai parchi marini protetti e alle acque smeraldo del Belize, fino alle montagne peruviane e ai paesaggi desertici e incantevoli tra Bolivia e Cile, il continente americano offre una varietà di paesaggi incredibile, ma spostarsi lungo itinerari complessi non è facile ed è costoso.

Lago Moraine, Canada

Si può sperimentare un viaggio lento, di scambio con le culture locali, nel Sudamerica. Colombia e Perù sono paesi di grande ricchezza culturale e antiche tradizioni.

Deserto di sale di Uyuni, Bolivia

 

Oceania e Pacifico

Due destinazioni in particolare, per quanto riguarda il Pacifico meridionale. La Nuova Zelanda, da esplorare a piedi, con lunghe passeggiate e campeggio nei suoi parchi nazionali.

La Polinesia francese, un paradiso da vivere in costume in uno degli arcipelaghi più sperduti del mondo, nel bel mezzo del Pacifico, a metà strada tra l’Australia e la California.

Africa

Nel continente africano, due interessanti destinazioni di viaggio nel 2019 sono senz’altro il Mozambico – per i successi nella conservazione delle specie animali che è possibile ammirare con un safari nel parco nazionale di Gorongosa, e la Namibia – per le sue incantevoli dune nel desero e le interminabili spiagge. Per un viaggio culturale, una scelta interessante è Dakar. Nella capitale senegalese si può avere un’idea dello stile di vita quotidiano e alla moda dell’Africa occidentale. Non può mancare una destinazione di mare, con le bellissime acque azzurre di Capo Verde. Il 2019 sarà anche l’anno dell’apertura del Grande Museo Egizio del Cairo, Egitto. Si attendono milioni di visitatori.

Parco nazionale Etosha, Namibia

Quali sono le tue destinazioni di viaggio preferite?

Queste descritte nella guida sono alcune delle migliori destinazioni di viaggio nel 2019. Quali sono le tue mete preferite? Se hai già pianificato i tuoi viaggi nel post-Covid, condividi con noi i tuoi itinerari. Altrimenti, lasciati ispirare dalle nostre guide di viaggio o impara ad organizzare un viaggio indipendente, trova voli economici online e impara le tecniche per viaggiare low-cost.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *