EuropaGuide di viaggioFare trekking in Spagna, i percorsi di montagna più belli

https://www.settecontinenti.com/wp-content/uploads/2019/08/maxime-gilbert-zZ4fJWn3KW8-unsplash-1280x853.jpg

Dalle vette dei Pirenei, alle alture della Sierra Nevada, fino alla Galizia. Le montagne dominano i paesaggi interni della Spagna, offrendo innumerevoli opportunità di fare passeggiate all’aperto. I cammini in montagna competono, per fascino, con il più tradizionale turismo balneare spagnolo. I paesaggi naturali che circondano gli antichi villaggi e le cittadelle fortificate nelle regioni rurali sono il luogo perfetto per fare trekking in Spagna.

Leggi anche: I 12 luoghi più belli da visitare in Spagna.

 

Dove fare trekking in Spagna?

Ecco, allora, una guida ai percorsi più belli per fare trekking in Spagna.

 

cammino di Santiago, trekking in spagna, trekking in Galizia, fare trekking, montagne spagnole, cammini in spagna

Cammino di Santiago, Galizia

Il Cammino di Santiago è probabilmente il percorso escursionistico più famoso d’Europa. Sulle orme di San Giacomo Apostolo, i pellegrini percorrono il cammino da migliaia di anni. La meta del percorso è Santiago di Compostela, una cittadina che si trova nella regione spagnola della Galizia, a nord-ovest, sull’Atlantico. Dove inizia il percorso, sta al viaggiatore decidere. Il Cammino di Santiago, infatti, è una rete di più cammini che partono da diverse regioni della Spagna, della Francia e del Portogallo.

Su questo sito dedicato al Cammino di Santiago di Compostela trovi i percorsi più popolari e altre informazioni pratiche.

caminito del rey, malaga, trekking in spagna, montagne spagnole, sentieri di montagna, cammini di montagna

Caminito del Rey, Malaga

Si tratta di un breve cammino di circa tre chilometri lungo le pareti di una gola nella zona di El Chorro, poco distante da Malaga, nella regione meridionale dell’Andalusia. In alcuni tratti, la rampa, larga poco più di un metro, si trova a un centinaio di metri sul livello del fiume. Fino a pochi anni fa si trovava in condizioni fatiscenti. Il Caminito ha, infatti, visto la morte di alcuni escursionisti che provavano ad attraversarlo. Dopo un lungo periodo di restauro, il sentiero è ora aperto al pubblico, e percorribile in condizioni di sicurezza. Passeggiare a quelle altezze resta, ad ogni modo, un’esperienza impressionante.

Consulta il sito ufficiale del Caminito del Rey, oppure leggi questa interessante guida di un blog italiano specializzato in viaggi in Andalusia.

 

Sentiero del Rio Bailon

Si impiegano circa cinque o sei ore a percorrere il sentiero del Rio Bailon, tra il Santuario di Nostra Signora della Sierra, appena fuori la cittadina di Cabra, e il villaggio di Zuheros. Siamo sempre in Andalusia, a metà strada tra Cordoba e Granada, nel Parco naturale della Sierra Subbetica. Se la prima parte del sentiero è piana e abbastanza facile, la seconda parte guadagna in altezza ed è più scoscesa, ma la vista sul villaggio all’arrivo è affascinante.

Per informazioni, dai un’occhiata a questa pagina del Comune di Zuheros dedicata al Sentiero del Rio Bailon.

 

Picos de Europa, asturie, trekking in spagna, montagne spagnole, sentieri di montagna, cammini di montagna

Picos de Europa, Asturie

Nel parco naturale dei Picos de Europa, nella regione settentrionale delle Asturie, si trovano alcune tra le vette più alte di Spagna, con il caratteristico mantello bianco di neve a colorarne le cime. A differenza dell’Andalusia, qui il panorama è rigoglioso e verdeggiante. Il parco naturale offre tante occasioni per escursioni in montagna. Il percorso più bello è probabilmente quello dei laghi di Covadonga.

Le vette delle montagne si specchiano nell’acqua dei laghi, creando uno spettacolo geometrico di forme e colori. Il percorso, tra l’altro, è facilmente accessibile e si trova in piano, rendendo la percorrenza facile anche per i bambini.

 

Cuerda Larga, Madrid

Pochi chilometri a nord di Madrid, la capitale spagnola, si trova il parco della Sierra de Guadarrama. Esso ospita una varietà di percorsi per fare trekking in montagna. Ci sono sentieri di diversa intensità, ma tutti con viste incredibili sui paesaggi naturali. Il percorso più bello, e tra i più difficili, è probabilmente quello di Cuerda Larga, che porta dal villaggio di Navacerrada a La Morcuera. Il sentiero porta via un’intera giornata e tanta fatica per essere percorso, ma i panorami valgono decisamente lo sforzo.

 

La Palma, Tenerife, Spagna

Cumbre Vieja, La Palma

La Cumbre Vieja è una cresta vulcanica situata sull’isola di La Palma, parte dell’arcipelago delle Canarie. Corre per 150 chilometri da nord verso sud e ci vorrebbero da otto a dieci giorni per completare tutto il cammino. In alternativa, potresti optare tra due passeggiate più brevi. La Ruta de la Cresteria, intorno al bordo del vulcano crollato della Caldeira de Taburiente. Oppure, la Ruta de los Volcanes, a sud dell’isola, un percorso che serpeggia tra antichi crateri e paesaggi che ricordano quelli extraterrestri.

 

Las Cañadas, Tenerife

Situato sull’isola Tenerife, sempre nell’arcipelago delle Isole Canarie, il parco nazionale Las Cañadas del Teide è un’altro interessante sentiero escursionistico che si snoda attraverso paesaggi vulcanici. Il vulcano Teide è la montagna più alta della Spagna, con i suoi 3.718 metri d’altezza. Il parco ospita numerosi percorsi e alcune tra le montagne spagnole più alte. Lo stesso monte Teide può essere scalato a piedi. Alla sommità, si può osservare il cratere largo circa 80 metri. Per recarvisi durante l’estate bisogna, però, chiedere un permesso, e bisogna essere accompagnati da una guida nell’area vicina al cratere.

Parco naturale di Albufera, Valencia

Si trova a pochi chilometri dalla città di Albufera, culla della tradizione gastronomica valenciana. Il parco naturale offre un paesaggio naturale incantevole, circondato da risaie e boschi, tramonti mozzafiato, escursioni in barca e tanto relax. Nei paesini della zona, è possibile assaporare i piatti della cucina tradizionale, a base di anguilla e triglia. Lungo i sentieri del parco naturale, delle lunghe passeggiate permettono di osservare una quantità di uccelli acquatici.

 

Sentiero Mediterraneo, Pirenei

Gola de Los Cahorros, Granada

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *