CittàEuropaCosa vedere a Colonia, Germania, in due giorni

I luoghi più belli da vedere a Colonia

La città vecchia

Altstadt, il quartiere della città vecchia, adagiato lungo il fiume Reno, tra i due ponti Hohenzollernbrucke e Deutzer Brucke, è un collage elegante di stradine, edifici di ogni epoca e stile architettonico, caffè e ristoranti ben curati, e musei interessanti. L’esperienza più affascinante da fare a Colonia è sicuramente passeggiare per le vie dell’Altstadt e lungo le rive del fiume. La particolarità della città vecchia sono le numerose chiese romaniche, di pregio artistico.

La cattedrale di Colonia

Nella Altstadt, il centro di attrazione per i viaggiatori che visitano Colonia è sicuramente l’incredibile Cattedrale. Un edificio mastodontico che domina il centro della città e produce la meraviglia negli occhi di chi la guarda dall’esterno. All’interno, la sorpresa continua con una ricca collezione di opere d’arte.

La storia della Cattedrale di Colonia è altrettanto affascinante. Iniziata a costruire nel 1248, fu abbandonata nel 1560 per mancanza di fondi. Rimase così per quasi trecento anni, diventando perfino stalla per cavalli e prigione quando Napoleone occupò la città. Fu il Re Federico Guglielmo IV di Prussia, sulla fine dell’Ottocento, a rifinanziare la costruzione della Cattedrale, che in seguito si salvò dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

All’interno, le vetrate dipinte creano uno spettacolo di luci e colori. Dietro all’altare, il reliquiario dei Re Magi, si dice contenga le spoglie dei tre re che visitarono la nascita di Gesù a Betlemme. Pare sia proprio questo il motivo della costruzione della più grande Cattedrale di Germania: ospitare le spoglie dei Re, portate da Milano da Federico Barbarossa, nel 1164. Da allora, Colonia si trasformò in una devota meta di pellegrinaggio.

Il crocifisso di Gero, conservato nella Cattedrale di Colonia, datato all’anno 970, è la più antica scultura di grandi dimensioni (è alto quasi due metri) del Cristo crocifisso al nord delle Alpi. È anche una delle opere più significative dell’arte medievale carolingia.

Dalla cima della torre sud della Cattedrale (a 95 metri di altezza), la costruzione più alta in Europa fino alla realizzazione della Torre Eiffel a Parigi, si gode di una vista magnifica sul Reno e sulla città.

Le dodici chiese romaniche

Sempre nella Altstadt, si possono visitare le dodici chiese romaniche di Colonia, costruite tra il 1150 e il 1250, e restaurate dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale. I nomi delle dodici chiese sono: St. Kunibert, St. Severin, St. Maria Lyskirchen, St. Andreas, St. Aposteln, St. Gereon, St. Ursula, St. Pantaleon, St. Maria im Kapitol, Groß-St. Martin, St. Georg e St. Cäcilien. C’è un sito web dedicato alle chiese romaniche di Colonia, molto ricco di informazioni utili.

Come arrivare a Colonia

L’aeroporto di Colonia si trova a 18 km a sudest del centro, e si può raggiungere in treno dalla Stazione Centrale (Hauptbahnhof, proprio accanto alla Cattedrale), linea s13 che parte ogni 20 minuti (circa 3 euro). L’aeroporto di Colonia è molto ben collegato, con voli verso oltre 130 città europee.

Dietro la Stazione centrale, nella piazza Breslauer, partono gli autobus verso le principali città tedesche ed europee. In cinque/sei ore si raggiungono le vicine Amsterdam e Bruxelles. In poco più di sette ore si è a Parigi.

In treno, si può raggiungere velocemente Berlino (4 ore), Francoforte (1 ora) e Monaco (4 ore e mezza). I prezzi della corsa in treno, però, sono molto elevati e poco convenienti rispetto agli spostamenti in autobus o in aereo, con i voli low cost. L’alta velocità collega con Bruxelles (da cui si può prendere un treno per Londra) e Parigi.

Il centro cittadino di Colonia è davvero piccolo e può essere esplorato a piedi. In ogni caso, per usufruire dell’efficiente sistema di trasporto urbano (treni, tram e autobus) si può optare per il pass giornaliero (7,50 euro per persona), o dell’offerta vantaggiosissima del biglietto multiplo, per gruppi di persone che viaggiano insieme.

Dove dormire a Colonia?

I migliori ostelli a Colonia

Se vuoi dormire spendendo poco, eccoti una lista dei migliori ostelli a Colonia.

Hostel die Wohngemeinschaft, a ovest della città, poco fuori Altstadt (circa 2 km dalla Cattedrale). Nel cuore della città vecchia, si trovano invece, il Cologne downtown Hostel, il Pathpoint Cologne Backpacker Hostel, lo Station Hostel for Backpackers, e l’a&o Koln Hauptbahnhof. Si trovano ostelli anche sulla riva est di Colonia. Il prezzo di una notte per un ostello a Colonia, di quelli citati, è in media 15-25 euro, a seconda della stagione.

I migliori hotel economici a Colonia

Per una camera privata, prenotando su booking.com, si trovano tariffe a partire dai 40-50 euro a notte, ma allontanandosi dal centro almeno 6-7 chilometri. Più vicini alla Altstadt, i prezzi per una notte si aggirano attorno ai 100-120 euro per un hotel economico. Considerare l’alternativa di prendere in affitto un appartamento o una camera su airbnb.

 

Viaggiare in Europa centrale

Stai pensando di partire per un viaggio in Germania? Perché non visitare Colonia come parte del tuo tour? Leggi questa guida per pianificare il tuo viaggio low-cost in Europa centrale. Oppure, contattami per una consulenza di viaggio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *